10 foto fatte da webcam nei boschi che ti toglieranno il sonno

Lo studio della natura, forse non tutti lo sanno, passa anche dalla tecnologia sopratutto grazie alle telecamere online, le telecamere videosorveglianza e alle telecamere a raggi infrarossi. In questi ultimi anni siamo infatti riusciti a scoprire molti dettagli sul comportamento del mondo animale poco visto nel loro ambiente naturale, come lupi e caprioli, grazie a delle webcam notturne. Sono in pratica piccole telecamere che si mettono in mezzo al bosco, senza una presa elettrica, che si attivano quando sentono dei cambiamenti di calore nelle circostanze (indice di passaggio di animali) e scattano una foto. Si possono così vedere lupe con i lupacchiotti, animali molto rari, scene di caccia… e anche qualcosa che non ci aspetteremmo. Si, perché le webcam non riprendono solo gli animali, ma anche cose ben più inquietanti, grazie ai raggi infrarossi. Ecco alcune delle cose più spaventose fotografate nei boschi in questo modo…

#1 Il ghoul

La prima fotografia sembra uscire da un corso di fotografia. La foto è stata scattata a questa creatura che non si capisce bene che cosa sia. Sicuramente non è un uomo, visto che cammina a quattro zampe, ma è una creatura umanoide anche se non si tratta di una scimmia. Ovviamente il “pericolo” che qualcuno abbia creato in fotomontaggio è alto, ma se non si tratta di uno scherzo bisogna ammettere che la foto di questa creatura è veramente impressionante e pone diversi interrogativi. Ma non è tutto…

1 / 10